É vietato bruciare alberi nei camini 1

É vietato bruciare alberi nei camini

Sembra incredibile doverlo dire nel mondo contemporaneo e in un territorio avvelenato da tante fonti più “moderne”, ma ancora oggi in Lombardia il riscaldamento domestico a legna e a pellet è responsabile di quasi la metà delle emissioni totali regionali di polveri sottili primarie (PM10 e PM2,5),  per una buona parte attribuibile agli apparecchi più vecchi, quali caminetti aperti e stufe tradizionali che spesso sono poco efficienti e molto inquinanti.

Lo certifica Regione Lombardia: https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/Tutela-ambientale/Qualita-dell-aria/impatti-riscaldamento-a-legna-su-salute-e-aria/impatti-riscaldamento-a-legna-su-salute-e-aria

La legge

Proprio per questo motivo, sul nostro territorio, è vietato bruciare alberi nei camini. Lo vieta Regione Lombardia sempre e comunque: https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/Tutela-ambientale/Qualita-dell-aria/misure-di-limitazione-per-qualita-aria/misure-di-limitazione-per-qualita-aria

É consentito solo bruciare pellet di qualità certificata, in impianti almeno a “tre stelle” di certificazione. Tutti gli altri usi, e le relative emissioni, sono illegali e rappresentano solamente un volontario avvelenamento dei propri vicini.

É la nostra salute la vittima

Difendiamo la nostra salute. Così come ci invita a fare Regione Lombardia: “Se da un camino vedo uscire del fumo nero che causa molestie a chi posso rivolgermi? E’ possibile rivolgersi alla Polizia locale per eventuale accertamenti legati al tipo di combustibile utilizzato (posto il divieto di bruciare rifiuti o qualsiasi materiale diverso dalla legna vergine) o al tipo di impianto”.

Certo, sarebbe bello che fosse la Polizia locale stessa, o i tanti amministratori pubblici attenti osservatori di quanto avviene nel territorio, ad intervenire di propria iniziativa per il rispetto della legge e la tutela della salute pubblica…. Osserviamo il Territorio per qualcosa di importante!

LIMITAZIONIPERMANENTISTUFE_NEW

Condividi questa scoperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *