Un sindaco che minaccia i cittadini è un sindaco da cacciare 1

Un sindaco che minaccia i cittadini è un sindaco da cacciare

Gli insulti che quella persona volgare che gestisce la “cosa pubblica” a Torre Boldone rivolge a chi non lo sostiene sono cosa nota. In questi anni se ne sono visti tanti, ed anche alberieco.net ne ha documentati parecchi (tutti è impossibile).

Oggi tocca alle minacce (a dire il vero nemmeno queste sono le prime che vediamo) che Claudio Sessa indirizza ai cittadini. Vorremmo dire “concittadini”, ma colui che vandalizza il nostro territorio nemmeno vi risiede: si limita a farne “roba sua”.

Sopra al bel faccione del suo bimbo felice e sproloquiando di “spiagge” eccolo anticipare “calci nei denti” a destra e a manca. Questo è lo stesso sindaco la cui attività è stata definita dal TAR guidata da “superficialità e trascuratezza, decisioni non supportate da motivazioni convincenti, unitamente ad una prolungata negligenza”. Che parla di uno dei tanti scempi che ha fatto al nostro territorio guarda caso proprio il giorno in cui la newsletter #52 di alberieco.net racconta della valanga di proteste che dilagano per quanto sta distruggendo senza senso.

Questa è una persona che non dovrebbe più avere incarichi pubblici, ma relegato a ululare da solo al cielo. Il resto dei commenti sulla sua pochezza e su quanto ha scritto lo lasciamo ai lettori…

Sessa minaccia marzo 2021
Sessa minaccia marzo 2021
Condividi questa scoperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *