Tanti auguri alberieco.net! 1

Tanti auguri alberieco.net!

Alberieco.net compie due anni: buon compleanno!

Sembra già da un’eternità che questo gruppo di persone ha acceso un faro così forte sulla nostra realtà, su quello che è avvenuto nel nostro territorio a discapito di quello che viene raccontato dagli autori dello scempio, su cosa sta guidando una amministrazione pubblica nel progetto sistematico di eliminazione del nostro verde e vendita del nostro territorio.

Sembra tantissimo, soprattutto per quelle persone che erano abituate a portare avanti i loro progetti senza contraddittorio, e senza alcuna trasparenza e attenzione sui devastanti progetti che tanto male ci hanno fatto nell’ultimo decennio e oltre.

Sembra che alberieco.net racconti da un’eternità che un modo diverso di gestire quanto di più prezioso abbiamo sul nostro territorio è possibile, e come fare.

Eppure gli anni trascorsi sono solo due, alberieco.net è ancora un bambino: cosa potremo costruire nei prossimi anni tutti assieme?

I nostri primi due anni

In questa ricorrenza diamo la parola ad uno dei nostri alberi, che come sempre è più bravo di tutti noi a misurare il valore del tempo.

Due anni non sono nulla nella vita di un albero: mi fanno un po’ sorridere questi tipi di alberieco.net, che vantano un paio di giri di stagioni come fossero un’eternità.

Eppure, c’è qualcosa su cui riflettere, in questo compleanno: forse, più che contare gli anni, dovremmo contare gli alberi che abbiamo salutato, tagliati, sradicati, morti di malattia e vecchiaia, in questo territorio sempre più esposto al sole e meno protetto dalle nostre fronde benefiche.

Due anni non sono nulla, nella vita di un albero: un alberello di due anni è ancora verde e delicato, una semplice promessa di longevità. Chiede cura e acqua per potersi adattare alla nuova condizione, dopo il trapianto. Ne sto vedendo tanti, in paese, morire per mancanza di cura.

Due anni non sono nulla nella vita di un albero: ed è per questo che non è saggio espiantare un albero anziano, che offre ombra e frescura con le sue ampie fronde, e pensare che due alberelli giovani possano sostituirne i benefici.

Due anni non sono nulla nella vita di un albero: un albero ha visto vite e storie che gli umani non possono aver conosciuto; è come un anziano che la sa lunga, e forse questo suscita un sottile fastidio in qualche umano.

Bonsai Ribelle
Condividi questa scoperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *