Le stufe a legna causano l’84% degli impatti negativi sulla salute 1

Pochi giorni fa è stato pubblicata una interessante ricerca scientifica realizzata dalla European Public Health Alliance (EPHA) in collaborazione, per l’Italia, con l’Associazione Medici per l’Ambiente, ISDE Italia. La ricerca aveva per oggetto la misurazione dei danni dell’inquinamento dell’aria su base europea, e la stima puntuale dei costi generati dalleLeggi…

fonti pm10 camini

Come ampiamente previsto, il nord Italia e la Lombardia in particolare stanno soffocando dentro una nube di polveri sottili mortale, che provoca vari sintomi: dalla cronica tosse invernale permanente di cui quasi tutti i Lombardi, soprattutto i bambini, soffrono, fino alle morti premature ed alle malattie neurodegenerative. L’avevamo anticipato inLeggi…

É già arrivata la tosse perenne? 2

Cari lombardi, vi è già arrivata la tosse invernale perenne? Quella tosse che inizia in questo periodo e vi accompagnerà fino alla fine della prossima primavera? Quella tosse più o meno leggera, quel piccolo attacco ogni tanto che diventa “normale”, quello stato di irritazione che sentite spesso nei polmoni, aLeggi…

Fonti PM10

Le polveri sottili, pm10 e pm25, sono uno dei peggiori inquinanti a cui siamo sottoposti, soprattutto nel nord Italia. Le loro conseguenze sono in parte ampiamente dimostrate, per esempio la morte per malattie cardio respiratorie e tumore, gli incrementi dei ricoveri ospedalieri e visite urgenti per problematiche respiratorie, le bronchitiLeggi…

Chernobyl 2021

Un recente reportage pubblicato dal Corriere della Sera ci racconta di come nell’area di Chernobyl, che grazie alla stupidità umana è e sarà radioattiva per secoli, si sono ritirati gli uomini, ma sono tornati in parte gli animali e soprattutto le piante. Le piante, che sono sempre l’inizio di tutto.Leggi…

Relazione tra particolato in pianura padana e diffusione del Coronavirus 5

Molti si saranno chiesti come mai il Coronavirus, o Covid-19, una volta uscito dalla Cina sia esploso in pianura padana. E non sia invece esploso così velocemente nel resto dell’Italia o d’Europa, dove arriva dopo e con meno velocità. C’è una analisi scientifica che getta una possibile spiegazione. E, sicuramente,Leggi…