Gli alberi non si cambiano come i calzini 1

Tante volte ci siamo scontrati con l’infantile pretesa dei nostri amministratori pubblici di raccontarci che quando tagliano i nostri alberi, e talvolta piantano successivamente qualche alberello “compensativo”, gli alberi “sono aumentati” e loro sono degli eroi. Abbiamo ampiamente dimostrato come sia semplicemente ridicola questa frottola, e ridicoli (e in malafede)Leggi…

Perizia taglio Gorle

A seguito delle reiterate richieste di alberieco.net, il Comune di Gorle, nella persona del responsabile arch. Simona Comoglio, ha fornito copia della perizia predisposta dal dr. Givambattista Vitali sullo stato degli alberi del parco di via Celadina a Gorle. Quegli alberi che sono stato abbattuti in maniera diffusa e incomprensibileLeggi…

Gorle - taglio parco via Gran Sasso

La volontà demenziale degli amministratori comunali di dichiarare guerra agli alberi è estremamente contagiosa. Nella Gorle confinante con quell’esempio di tutte le nefandezze che è Torre Boldone oggi è avvenuto un altro scempio che ha già lasciato di stucco i cittadini della zona. Nel parco pubblico di via Gran SassoLeggi…

Così ragionano a Gorle... 2

Non c’è limite ai cattivi pensieri che suscitano quegli amministratori locali che uniscono incompetenza a una visione completamente fuori dal tempo nel rapporto con gli alberi e con il verde pubblico. Vedasi questo nuovo esempio che viene da quel di Gorle, dove nelle scorse settimane sono stati ridotti così variLeggi…

Così vogliono le nostre strade

Che bella una città senza alberi, vero? Niente foglie, niente rami, niente ombra, niente fastidio alla vista. Senza alberi il nostro orizzonte può spaziare a oltranza, fino a riuscire a soffermarsi senza impicci su quei gioielli architettonici che riempiono le nostre strade. Senza alberi l’estate è più estate: si puòLeggi…