La dendrologia 1

La dendrologia

Forse non tutti sanno che...

La DENDROLOGIA è la disciplina che studia la datazione del legno, cioè degli alberi.

Gli anelli di accrescimento annuali degli alberi forniscono preziose informazioni ambientali e climatiche. L’aveva già scoperto Leonardo da Vinci nel “Trattato della Pittura”, ma solo quattro secoli dopo fu riconosciuto come un preciso strumento di datazione al servizio di molteplici campi di studio.

I principi

I principi basilari della Dendrologia sono semplici.

  • Anello largo: clima favorevole (temperature alte, pioggia in abbondanza)
  • Anello stretto: stress climatico (gelate primaverili, estati molto fredde o secche) o di altro tipo.

L’accrescimento non è sempre lineare, perché l’ampiezza e la densità degli anelli varia con l’esposizione, la quota, la struttura del suolo, la piovosità, la radiazione solare, la composizione dell’atmosfera e molti altri fattori. Per cui, la sezione di un tronco non permette di stabilire solo l’età dell’albero contando gli anelli di accrescimento, ma permette anche di tracciare un quadro dell’attività solare e dell’andamento climatico su un arco temporale molto vasto, addirittura di millenni, nel caso di tronchi di alberi molto datati.

La dendrologia è un prezioso strumento di analisi del clima del passato e di quello di oggi, con le modifiche atmosferiche della nostra epoca puntualmente registrate negli anelli degli alberi.

Condividi questa scoperta

2 commenti

  1. Ecco perché a Torre Boldone hanno il vizio dell’abbattimento! Il Comune ha delle ottime motivazioni: vuole approfondire la dendrologia degli alberi, e nessuno l’aveva capito fino a oggi!
    Poi già che ci sono dopo aver abbattuto sostituiscono con del sano cemento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *