Il vivaio ERSAF di Curno 1

Il vivaio ERSAF di Curno

Oggi raccontiamo volentieri la storia del vivaio ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste) di Curno, un importantissimo presidio di aiuto alla gestione del territorio della provincia di Bergamo.

Si tratta di un vivaio di due ettari che lavora per la conservazione della biodiversità, in particolare per preservare le sementi degli alberi specifici della bergamasca, e per coltivare nuove piante da distribuire sul territorio. Per essere, in sostanza, parte attiva, a disposizione della comunità, nei progetti di riforestazione e recupero ambientale.

Forse non tutti sanno che queste piante sono a disposizione, anche gratuitamente, per i cittadini e gli Enti che le richiedono.

L’eccezione c’è…

Alcuni Enti sono a conoscenza del servizio ERSAF. Per esempio il Comune di Torre Boldone pare abbia attinto a piene mani alle sue piantine. Peccato che, come dice lo stesso Giovanni Ravanelli dell’ERSAF, queste piante “non sono indicate per i progetti di arredo urbano, perchè le loro dimensioni sono ancora molto ridotte e non garantiscono un effetto”.

Ecco spiegato perchè ci sono sfuggiti in questi anni il bosco urbano e tutte le colossali ripiantumazioni di cui abbiamo sentito parlare, senza mai notarle, sbandierate dopo le centinaia di tagli a tappeto di questi anni… 🙂

Il vivaio ERSAF di Curno 2
Il vivaio ERSAF presentato nell’interco ECO.Bergamo de “L’Eco di Bergamo”
Condividi questa scoperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *