Il Comune continua a non differenziare 1

Il Comune continua a non differenziare

Tempo fa abbiamo documentato e raccontato la storia di quel sindaco che si pavoneggia per le multe date ai cittadini che non effettuano la differenziata correttamente, salvo poi scoprire, davanti al Comune, l’immondizia prodotta dal Comune stesso in bella mostra nell’indifferenziato.

Ovviamente tale sindaco non ha risposto alle nostre sollecitazioni a guardare un po’ sulla porta di casa e sistemare questo comportamento, come sempre accade (siamo degni solo dei suoi insulti pubblici).

Non c’è due senza tre

Avevamo documentato con due sacchi a campione in due settimane diverse questa pratica. Ora.. ecco il terzo.

Conterrà solo quanto il “sacco rosso” dovrebbe contenere?

Ecco invece in bella vista i soliti bicchieri di plastica (peraltro mezzo mondo li ha banditi in Enti e aziende, qui non è priorità…), le solite bottiglie di plastica, le solite confezioni di plastica (anche dei soliti biscotti, oramai una vecchia amicizia…), la solita carta, e altri sacchi più piccoli neri a celare il contenuto.

Quando fare politica è inteso come parlare e parlare e parlare…

Condividi questa scoperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *