Pozze del Gardellone

Di “torrente Gardellone” ne esistono due! A Nave, non lontano da Brescia, scorre un omonimo corso d’acqua (gli hanno addirittura dedicato una via), ma il protagonista di questo articolo è il Gardellone di Torre Boldone. PRIMO TRATTO Il Gardellone nasce dall’unione di diverse piccole sorgenti che sgorgano nei pendii delLeggi…

Gardellone: help

Aiuto! Con una semplice e diretta richiesta gli alberi del bosco del Gardellone si sono rivolti ai cittadini di Torre Boldone. Quegli alberi che tanto offrono, che tanto regalano, hanno voluto condividere la loro paura e il loro dolore per quanto sta accadendo nel bosco. Dove molti di loro sonoLeggi…

Il ponte sul gardellone 1

Il torrente Gardellone è un piccolo corso d’acqua che attraversa Torre Boldone. Nel suo tratto collinare scorre in un’area ancora parzialmente verde, boschiva, facente parte del Parco dei Colli di Bergamo. Successivamente nel suo corso risulta “tombato”, come purtroppo è avvenuto alla maggior parte del reticolo idrico minore prima cheLeggi…

Coppa del Mondo di Snowboard in Città Alta: ma siamo matti? 2

Si sperava che l’esperienza Covid, e la presa di coscienza generale del baratro ambientale e climatico su cui camminiamo, avesse sviluppato la consapevolezza su cosa è importante e cosa no, dove investire energie e risorse, e dove è ora di smetterla con i capricci. Purtroppo arriva una notizia che smentisceLeggi…

Volantino contro lo scempio del Gardellone

Il malcontento verso la devastazione che sta subendo il territorio di Torre Boldone scorre nel paese, come un fiume carsico che puntualmente riaffiora all’interno della narrazione di una realtà artefatta raccontata dal sindaco-social. Che il faraonico ponte sul Gardellone, progettato non per guadare un torrente di poche decine di centimetriLeggi…

Il ponte sullo stretto 4

Un paese che già ha sacrificato un parco pubblico per realizzare uno spazioporto può forse esimersi dal dotarsi del suo “ponte sullo stretto”? Chiaro che no. Se poi questo comporta abbattimento di alberi in un bosco pubblico, trasformazione di un sentiero in un’autostrada, qualche colata di cemento e, in sostanza,Leggi…

La collina asfaltata in via monte Ortigara - settembre 2020

Come abbiamo già raccontato, il primo giorno di riapertura dopo il lockdown a Torre Boldone ci si è affrettati a mandare le ruspe a devastare la verde collina dietro alla scuola materna, in via monte Ortigara. Un’altra area collinare fino a quel momento risparmiata dal cemento, che è stata irrimediabilmenteLeggi…

via Rinada come era

A Torre Boldone è iniziata l’eliminazione di un altro bosco collinare, con lo scopo di abbattere gli alberi esistenti e costruire altre inutili casette su terreno verde. Dopo lo scandalo indifendibile (e infatti hanno provato pure a taroccare le foto) della collina di via Kennedy, dove un terreno di proprietàLeggi…