Gli alberi non si cambiano come i calzini 1

Tante volte ci siamo scontrati con l’infantile pretesa dei nostri amministratori pubblici di raccontarci che quando tagliano i nostri alberi, e talvolta piantano successivamente qualche alberello “compensativo”, gli alberi “sono aumentati” e loro sono degli eroi. Abbiamo ampiamente dimostrato come sia semplicemente ridicola questa frottola, e ridicoli (e in malafede)Leggi…

Onore alla vittima al parco degli alpini 2

Torre Boldone, parco “degli alpini”, gestione del verde pubblico in un parco che ha visto negli anni scomparire progressivamente i suoi alberi e, da ultimo, pure i giochi per i bambini, senza nessun investimento nè cura. Questo è il modo in cui è stato ridotto un povero albero. Dal Comune?Leggi…

Abbandono di rifiuti: richiesto l'intervento del sindaco 3

Tra tutti i mali che colpiscono il territorio ed il verde di Torre Boldone, sottoposto quotidianamente all’abbattimento dei suoi alberi, alla cementificazione dei suoi prati, alla mortificazione del suo futuro, all’intossicazione dei suoi cittadini per l’acqua fornita loro dai bar promossi da sindaco, ci mancava solo l’abbandono di rifiuti, oltretutttoLeggi…

via alle Cave

Ecco in tre atti quello che si è da poco consumato in via alle Cave a Torre Boldone. Due alberi (di cui uno già gravemente rovinato l’anno scorso dalla solita insulsa “manutenzione”) rendevano più piacevole la zona. Poi ecco arrivare prima il folle taglio, e poco tempo dopo l’eliminazione totaleLeggi…

Perizia taglio Gorle

A seguito delle reiterate richieste di alberieco.net, il Comune di Gorle, nella persona del responsabile arch. Simona Comoglio, ha fornito copia della perizia predisposta dal dr. Givambattista Vitali sullo stato degli alberi del parco di via Celadina a Gorle. Quegli alberi che sono stato abbattuti in maniera diffusa e incomprensibileLeggi…

via alle Cave

Continua l’incessante distruzione del nostro territorio, e l’impoverimento del nostro panorama, della nostra aria, del nostro umore. Questa volta ringraziamo congiuntamente per il danno i proprietari del terreno in via alle Cave dove sono stati massacrati questi alberi, e il Comune di Torre Boldone. I proprietari per aver distrutto inLeggi…

Skyline Torre Boldone

Il sindaco Sessa-Macario riesce costantemente a suscitare la più profonda ilarità in quelle molteplici uscite pubbliche in cui si definisce paladino del verde e nemico della cementificazione selvaggia…. L’ultima perla che ci ha regalato è quella secondo cui Torre Boldone è “sempre più verde” e non devastata dalle nuove costruzioni:Leggi…

Gorle - taglio parco via Gran Sasso

La volontà demenziale degli amministratori comunali di dichiarare guerra agli alberi è estremamente contagiosa. Nella Gorle confinante con quell’esempio di tutte le nefandezze che è Torre Boldone oggi è avvenuto un altro scempio che ha già lasciato di stucco i cittadini della zona. Nel parco pubblico di via Gran SassoLeggi…

Viaggio nel tempo 4

Oggi vorremmo proporre ai nostri lettori un quiz, mostrando tre rare fotografie aeree di Torre Boldone dei tempi che furono, quando c’erano ancora ampie distese verdi nelle zone pedecollinari. Al lettore chiediamo di individuare l’anno in cui sono state scattate queste fotografie! La prima mostra l’area dietro all’asilo: La secondaLeggi…

Viaggio nell'assurdo 5

Delle insulse motivazioni con cui l’amministrazione Sessa-Macario ha giustificato la realizzazione di un inutile “ponte sul nulla” presso il torrente Gardellone abbiamo già parlato. Mano a mano che procedono i “lavori” risulta ancora più spaventoso vedere l’assurdità di questo spreco di territorio e soldi, mentre i danni al bosco giàLeggi…