L'eredità di un sindaco incapace 1

Triste sorte quella dei facili profeti! Negli ultimi anni la manutenzione del verde a Torre Boldone ha sollevato non poche voci discordanti e contrasti, per via di abbattimenti, sostituzioni, eliminazioni di alberi in tutto il paese che spesso non avevano motivo di essere attuati. Men che meno c’era stato motivo,Leggi…

Bosco urbano 2021

Il (vice)sindaco Sessa ha pubblicato uno dei suoi consueti messaggi, tesi a distogliere l’attenzione dalla mala gestione dell’Amministrazione e a strumentalizzare persino inconsapevoli bambini ai fini della sua propaganda personale. La verità di Sessa: “Guardate come siamo bravi: abbiamo piantato altri alberi per rendere Torre Boldone sempre più verde“. LaLeggi…

"Mortini": fatta la strada, serve il divieto 3

La ripresa della circolazione delle persone, dopo la chiusura in casa dovuta alla prevenzione del Covid-19, ha visto rianimarsi le strade del paese, per le necessità accumulate ma anche per quel desiderio di “aria” e di incontro che i mesi dell’emergenza avevano forzatamente sopito. E la mèta della chiesina dei Mortini è certamenteLeggi…

dove c'era il bosco in via Kennedy....

Riverito ex (?) Sindaco, chi Le scrive era un albero di una trentina di anni che ormai non sta più a Torre Boldone, ma desidera ugualmente farLe arrivare un proprio pensiero, nella speranza di contribuire a illuminare le Sue prossime scelte in materia amministrativa. Ricordo ancora con tremore quando, laLeggi…

Piacere, ero il sentiero dei Mortini 4

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la seguente lettera inviataci da un ben noto “concittadino” di Torre Boldone: il “sentiero dei Mortini”. Cari amici degli alberi, mi presento: sono il sentiero che conduce alla chiesa dei Mortini, a Torre Boldone. Forse non tutti mi conoscono, così, se permettete, vi racconterò un po’Leggi…