via alle Cave: gru dove c'erano gli alberi

Altre gru al posto degli alberi: sindaco vattene!

Sindaco Sessa-Macario,

è ora di smetterla di girarci attorno.

È ora di smetterla di far finta che ci sia qualcosa di normale in quello che stai facendo al nostro paese. Che ci sia solamente falsità nella costanza con cui definisci “città del verde” quella Torre Boldone da dove stai cancellando tutti i nostri alberi. Che siano solo scelte casuali o scollegate le decine e decine di devastazioni del verde che abbiamo documentato su www.alberieco.net.

Sindaco Sessa-Macario, è ora di smetterla di fare finta che la tua giunta comunale abbia in mente un progetto per il futuro di questo paese diverso da quello di consegnarlo agli speculatori. È ora di chiedersi perchè metà di questa giunta è composta da persone che nemmeno qui ci abitano, eppure a quanto pare hanno motivo di dedicare tempo a guidarne il destino.

Sindaco Sessa-Macario, è ora di smetterla con il balletto degli insulti che ci rivolgi, dei documenti pubblici e delle risposte che il Comune non fornisce alle nostre richieste, con la cortina di fumo con cui cerchi di cancellare quello che noi obiettivamente documentiamo.

Sindaco Sessa-Macario, è ora di smetterla di far vivere la tua amministrazione solamente in gruppi chiusi di Facebook, censurati e controllati, facendo credere ai cittadini che quello sia uno spazio civico dove, guarda caso, trovano spazio solo le lodi verso il tuo gruppo.

Sindaco Sessa-Macario, guarda le foto che pubblichiamo qui sotto: altre gru hanno sostituito alberi nel nostro Comune. Altro verde è stato cancellato per sempre, altro cemento sta arrivando per sempre. Cosa hai da dire? Quale ulteriore storiella inventerai per mettere all’angolo la verità e dipingere questo territorio come ben gestito da persone che se ne prendono cura?

Sindaco Sessa-Macario: hai giocato all’apprendista stregone a sufficienza. È ora di smetterla di girarci attorno: il problema sei tu e chi ti indirizza. Da adesso tutti i giorni una sola sarà la richiesta che arriverà dai cittadini: DIMETTITI e vattene del tutto!

Via alle Cave

Tempo fa abbiamo denunciato l’abbattimento insensato di alberi importanti in via alle Cave a Torre Boldone. Oggi risulta ben chiaro quale è stato, anche qui, il motivo per questo gesto così idiota: costruire.

Sono puntualmente comparse le gru: quelle gru che oramai ovunque sul territorio sostituiscono gli alberi, i pochi alberi che ci sono rimasti.

Un altro regalo, che non potremo mai restituire, che l’amministrazione Sessa-Macario ha lasciato in eredità a noi e ai nostri figli. Forse soprattutto ai soliti palazzinari che tanto ascolto e priorità hanno dimostrato di avere (insieme alle “imprese del verde” amiche, ai costruttori di strade, ecc.)…

Condividi questa scoperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *