Altre decine di alberi nel mirino 1

Altre decine di alberi nel mirino

Rieccoci: dopo le centinaia di alberi messi nel mirino ad inizio estate, dopo la sentenza di morte emessa per quelli del parco di via Donizetti al fine di cementificare con l’anfiteatro, e sempre nel nome della “tutela del verde”, l’Amministrazione Sessa-Macario mette nel mirino altre decine di alberi a Torre Boldone.

In particolare, in questo caso si tratta di altri 24 alberi, di nuovo in un parco, quello di via Reich. Con l’aggiunta di una generica mano libera su “alcuni alberi sul territorio comunale”.

I nostri soldi sono già stati stanziati, a beneficio del solito agronomo Andrea del Priore di Monza. Che, per inciso, ci fa chiedere se esista solo lui di qualificato in tutta la Lombardia, e nessuno di più vicino a noi, visto che tutti gli affidamenti che hanno portato alle centinaia di abbattimenti subiti in questi anni sono sempre stati legittimati dalla stessa unica persona.

Ora il film è quello già visto, il copione è trito: l’amministrazione “verde” decide di tagliare gli alberi, viene nominato l’agronomo, verrà nominata l’impresa, gli alberi spariranno senza lasciare tracce, verrà messo qualche arbusto e l’amministrazione dirà che è stata fatta una cosa bellissima e che ora è tutto è meglio di prima.

Dobbiamo continuare a pagare il biglietto a questo regista illuminato?

Altre decine di alberi nel mirino 2
Condividi questa scoperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *