150 notizie! 1

150 notizie!

Oggi possiamo festeggiare assieme ai nostri lettori un traguardo molto importante per alberieco.net: abbiamo raggiunto i primi 150 articoli pubblicati sul nostro sito!

In poco più di un anno solamente si tratta di un traguardo importante, che testimonia la continuità con cui osserviamo ed analizziamo il nostro territorio, quello che succede, e quello che dovrebbe (invece) succedere. Mantenendo sempre alta l’attenzione e con un impegno continuo, siamo diventati una voce autorevole e ben nota nel descrivere la realtà attorno a noi e nel proporre strade che guardino al futuro nella sua gestione.

L’impegno che ci siamo presi, e che rinnoviamo, è stato rispettato in tutti questi primi 150 articoli: documentare la realtà. Tutto quello che abbiamo raccontato è stato sempre supportato dalle prove, dalle fotografie, dai documenti, da tutto quanto fa la differenza tra la “propaganda” di cui siamo inondati (oggi va di moda chiamarla “fake news”), e la realtà di quello che avviene invece attorno a noi.

Purtroppo una grande parte di queste 150 notizie sono state dedicate a documentare scempi e devastazioni, perlopiù ad opera diretta o indiretta di amministrazioni comunali incapaci di capire il valore di un buon rapporto con il contesto ambientale che gestiscono (e con i cittadini che ci vivono). Non è stata una nostra scelta: noi preferiamo di gran lunga aggiungere articoli alle sezioni “un altro mondo è possibile”, “buone pratiche”, “libri”, ecc., dove ci è possibile raccontare ed informare sulle storie ed esperienze migliori. Purtroppo però, troppo spesso siamo stati costretti a rimandare le buone notizie per dare priorità alla peggiore cronaca.

150 sono solo l’inizio. Continueremo con lo stesso impegno, la strada è tracciata. Resta in contatto con noi, lascia un commento agli articoli, iscriviti alla nostra newsletter e falla conoscere ai tuoi amici: è il regalo migliore che puoi fare al tuo territorio.

Condividi questa scoperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *